top
facebooktwitterlinkedin
  
leafCosa sta facendo CEM Vallirana per ridurre il consumo di energia?
  
Llop Gestió, l’azienda responsabile della gestione del complesso sportivo di CEM Vallirana, ha implementato diverse misure di efficientamento energetico, confermando il suo impegno verso il tema della sostenibilità. L’audit energetico, condotto nel quadro del progetto STEP-2-SPORT, ha rivelato un enorme potenziale di risparmio energetico, specialmente nelle azioni di efficientamento del deumidificatore della piscina, che da solo rappresentava circa il 60% del consumo energetico dell’intero edificio. CEM Vallirana ha deciso di rinnovarlo, integrando nuovi elementi ad alto rendimento energetico e riparando le componenti obsolete.
 
EN-button
 
art1
  
leafRiqualificazione energetica a Stalowa Wola
  
La piscina di Stalowa Wola fu costruita nel 1959 (con successivi miglioramenti) e registra perdite significative di calore sia dall’involucro dell’edificio che dal sistema di ventilazione. Il valore U (che misura la trasmittanza termica) di ciascun involucro non soddisfa i requisiti imposti dai regolamenti polacchi, il che si traduce in costi energetici più alti. La fonte energetica è un sistema di riscaldamento centralizzato che rifornisce un impianto di riscaldamento e allo stesso tempo un sistema di distribuzione di acqua calda. Per ridurre il consumo energetico saranno apportate migliorie:

- Alla copertura dell’edificio;
- Ai sistemi di condizionamento (HVAC);
- Attraverso l’installazione di fonti di energia rinnovabili;
- Al sistema di illuminazione.
 
EN-button
 
art2
  
leafSforzi minori, impatto maggiore
  
Grazie al progetto STEP-2-SPORT, sono state avviate misure di efficientamento energetico in 26 strutture pilota. Una delle più significative è senza dubbio quella apportata nel complesso sportivo di CEM Vallirana e alla piscina Stalowa Wola, mentre altri centri sportivi sono stati protagonisti di opere di ristrutturazione di minore portata, come ad esempio il Palazzetto dello Sport di Farsala, la Piscina di Zambrów e la Piscina di Örkelljunga, che hanno intrapreso il loro cammino verso il risparmio energetico.
 
EN-button
 
art1
 
logos
L'autore è il solo responsabile dei contenuti di questa newsletter. Essa non riflette necessariamente il parere dell'Unione Europea. Né EASME né la Commissione Europea sono responsabili per l'uso che può essere fatto delle informazioni in essa contenute.